Direzione regionale Lazio

Ti trovi in: Home - Servizi - Interpello

Interpello

Quando esistono “obiettive condizioni di incertezza” relativamente ad una norma tributaria, il contribuente può inviare alla Direzione Regionale una richiesta di interpello (ex. art. 11 L . 212/2000 - Statuto del Contribuente) osservando le condizioni prescritte dal Decreto Ministeriale 26/04/2001 n. 209.


L’istanza, in carta libera, può essere spedita in plico raccomandato (senza busta) con avviso di ricevimento o consegnata direttamente presso gli Uffici della Direzione Regionale del Lazio (via Giovanni Capranesi, 54 - 00155 Roma).

Per saperne di più consultare la pagina dedicata all'interpello sul sito nazionale.



Avviso per coloro che presentano istanze di interpello ordinario (art. 11 della legge 212 del 2000).
File pdfVisualizza (364.90 KB)